Home Da Rete Liberale Reddito di cittadinanza? Decreto Dignità? Tutto fumo

Reddito di cittadinanza? Decreto Dignità? Tutto fumo

3 min lettura
0
0
73
di-maio-min.jpg

Articolo di Francesco Cancellato pubblicato su Linkiesta del 26 settembre 2018. Ecco il link diretto all’articolo: https://www.linkiesta.it/it/article/2018/09/26/reddito-di-cittadinanza-decreto-dignita-tutto-fumo-e-governare-con-le-/39552/

“Con la pensione di cittadinanza e reddito di cittadinanza noi, in maniera decisa, con questa manovra avremo abolito la povertà», dice Luigi Di Maio, intervenendo a Porta a Porta. E forse dovrebbe pensarci bene alle parole che usa, il vicepremier. Perché è vero, la forza del Movimento Cinque Stelle è sempre stata quella di alzare l’asticella delle aspettative, di proporre agende radicali che altrove erano state abbandonate nel nome di un blando riformismo ligio al principio di realtà, quand’anche cozzasse con i bisogni e i desideri degli elettori. Ma il vero rischio, una volta al governo, è quello di pagare lo scotto di quelle promesse. Tanto più se si continua a lanciare la palla avanti, a promettere senza soluzione di continuità.

Perché no, una volta che si è al governo, sono i fatti e non le promesse a determinare il consenso. E se si scopre che il reddito di cittadinanza non è in realtà un sussidio a vita, se dura solo il tempo di tre offerte di lavoro o di tre anni, se in realtà non è che una versione un po’ più finanziata del reddito d’inclusione di Renzi e Gentiloni, se alla fine non diventa che un sostegno al reddito per 4,7 milioni di persone, dai 2,5 attuali, non hai abolito la povertà. Primo, perché i poveri in Italia sono più di 10 milioni. Secondo, soprattutto, perché è un sussidio a tempo che non funziona se non rimetti le persone nel mercato del lavoro, cosa che riesce molto bene a Milano, dove la domanda di lavoro è molta i poveri sono pochi, e molto meno a Catanzaro, dove accade esattamente il contrario.”

di Francesco Cancellato

Carica articoli correlati
Carica articoli di Enzo Palumbo
Carica altri artcoli Da Rete Liberale

Lascia un commento

Leggi anche

Lutto per Democrazia Liberale: improvvisa scomparsa dell’amico Enzo Lombardo

Con la morte nel cuore, ho il triste dovere di dare agli amici di Democrazia Liberale la n…